Vincenzo Sinatra (Noto, 1720  Noto, 1765) è stato un architetto  italiano.

Allievo di Rosario Gagliardi attivo fra il 1740 e il 1765, Sinatra ha lavorato sia in stile barocco che in quello neoclassico.

La ricostruzione di Noto

Dopo il terremoto del 1693 che distrusse molti centri della Sicilia Sud orientale, Noto fu completamente ricostruita in un nuovo sito. Sinatra ha curato molti dei nuovi edifici a Noto e in altre città. Fra i suoi lavori principali, si segnalano la chiesa di Montevergini, a Noto; ad Ispica la chiesa di Santa Maria Maggiore e il Loggiato; a Monterosso Almo la chiesa di San Giovanni Battista. Una delle sue opere più rilevanti è Palazzo Ducezio, l’attuale municipio di Noto, realizzato a partire dal 1746.
Il “Loggiato” di Santa Maria Maggiore ad Ispica

Opere principali

* La cattedrale di San Nicola di Noto, iniziata da Gagliardi.
* La piazza dell’Immacolata, a Noto.
* Palazzo Ducezio, a Noto.
* La chiesa di Montevergini, in via Nicolaci, a Noto.
* Palazzo Nicolaci, a Noto, su un progetto originario di Gagliardi.
* La piazza semicircolare di Santa Maria Maggiore, a Ispica, e il suo loggiato.
* La chiesa di San Giovanni Battista a Monterosso Almo.