Dal secondo dopoguerra alla riapertura della Cattedrale

| Stampa |
Giovedì 09 Dicembre 2010 18:49

Dal secondo dopoguerra alla riapertura della Cattedrale

Dopo la seconda guerra mondiale inizi il processo migratorio verso le regioni settentrionali d'Italia, la Germania, la Francia, il Belgio, l'Argentina, gli USA e il Canada. Negli ultimi anni si registrata una ripresa economica, dovuta alla sviluppo del turismo, che rappresenta la principale risorsa della citt barocca . Il 13 marzo del 1996 la cupola della Cattedrale crolla a causa di un difetto di costruzione e dell sovraccarico strutturale determinato dalla costruzione di un solaio in cemento sopra la navata centrale. La citt stata inserita nella lista dei siti patrimonio dell'umanit dall'UNESCO nel 2002. A conclusione di un lungo e complesso restauro, la chiesa stata riaperta dopo sette anni di lavori il 18 giugno 2007.